Paceco, al via il restauro della seicentesca chiesa Maria Santissima del Rosario

La Chiesa, nella via Torre Arsa, è tra i più antichi edifici di culto di Paceco. Il progetto del restauro conservativo è stato finanziato dalla Regione Siciliana, con un decreto dirigenziale…

Paceco – Il Comune di Paceco ha appaltato i lavori di restauro della Chiesa Maria Santissima del Rosario (conosciuta anche come Chiesa di Santa Lucia), per un importo complessivo di 790.000 euro.

“Si tratta del restauro conservativo di una chiesa di considerevole valenza storica ed architettonica – sottolinea il Sindaco, Giuseppe Scarcella – la cui fruizione è attesa da svariati anni dalla collettività pacecota”.

La Chiesa Maria Santissima del Rosario, nella via Torre Arsa (ad angolo con via D’Azeglio), è tra i più antichi edifici di culto di Paceco.

Il progetto del restauro conservativo è stato finanziato dalla Regione Siciliana (Dipartimento delle Infrastrutture, della Mobilità e dei Trasporti – Servizio VII – Politiche Urbane e Abitative), con un decreto dirigenziale dello scorso 3 giugno.

Al termine delle procedure di gara, in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, i lavori sono stati aggiudicati all’impresa Celi Energia Srl di Santa Ninfa, che ha offerto un ribasso del 15% e la realizzazione di una serie di migliorie rispetto al progetto approvato.

“In aggiunta al progetto originario e senza alcun aumento di spesa – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Castelli – l’impresa realizzerà anche la videosorveglianza, un impianto antintrusione, l’illuminazione della facciata, collocherà un piccolo impianto fotovoltaico, un impianto solare termico e un sistema di contrasto dell’umidità di risalita; inoltre, sarà migliorata l’accessibilità per i disabili”.

“L’inizio dei lavori in cantiere è previsto la prossima settimana – aggiunge Castelli – con nove mesi di tempo per il completamento dell’opera”.

fonte: marsalalive.it

Share on Facebook Share on Twitter Share on Google

Leave A Comment